Distretto

Il distretto di produzione di Nove e Bassano è uno tra i più importanti d'Italia, con oltre 300 aziende.

Sede del Distretto
L'area di produzione del Distretto ha come punto focale i comuni di Nove e Bassano, attorno ai quali si estende una fitta rete di aziende che arriva ad interessare anche alcuni comuni delle provincie di Treviso e Padova (Este).

Specializzazione produttiva:
La produzione di ceramiche nell’area distrettuale vanta una lunga tradizione. Si possono individuare due diverse anime del Distretto: quella legata alla Ceramica Artistica da una parte e l’altra, altrettanto importante, che comprende la produzione di Porcellane e del Vetro Artistico.

La produzione di oggetti per la casa e la ceramica ornamentale ha sviluppato nel corso dei secoli diverse tipologie: da comuni, ma ricchi, prodotti per la casa a prodotti di grande eleganza. Parallelamente alla riproduzione di antichi modelli, esiste un nuovo trend stilistico negli accessori, nei soprammobili e negli ornamenti.

Caratteristiche del distretto:
Il Patto di sviluppo assume tale denominazione per la presenza, nel suo ambito, di imprese operanti nel campo della lavorazione artistica della ceramica, della porcellana e del vetro, nonché di Enti pubblici e privati compartecipanti al progetto riuniti, sotto un unico disegno strategico, con l’intento di garantire e supportare lo sviluppo di questo particolare settore che rappresenta un distretto produttivo avente caratteristiche di eccellenza e peculiarità non rinvenibili in altri ambiti nazionali.
Il nuovo Patto di sviluppo del Distretto della Ceramica, Porcellana e Vetro Artistico nasce come evoluzione naturale del precedente Patto per lo sviluppo del Distretto Produttivo della Ceramica Artistica e Terracotta (triennio 2006-2009 e, precedentemente, triennio 2003-2005).

 

Distretto della Ceramica di Nove e Bassano

Ente di riferimento
Distretto della Ceramica, Porcellana e Vetro Artistico - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dati quantitativi

N. Imprese (2011) 478 Var.% Imprese (2011/2010) -4,59 Var.% Imprese (2011/2009) -7,36
N. Imprese fino a 49 addetti (2010) 336 (98,25%) Var.% Imprese fino a 49 addetti (2010/2009) -7,95
N. Addetti (2010) 2.375 Var.% Addetti (2010/2009) -2,98
Export 2011 (Ml Euro) 66 Var.% Export (2011/2010) -9,44

 In occasione della XVIa Festa della Ceramica di Nove, il Distretto ha organizzato due importanti iniziative: La mostra mercato della Ceramica, Porcellana e Vetro artistico e la ciotola "Cuore di Nove", UNA CIOTOLA, UN CUORE ED UN ASSAGGIO DI SOLIDARIETÀ. L’iniziativa a scopo di beneficenza ha lo scopo di raccogliere fondi a favore della locale “Fondazione Danieli” che gestisce la Scuola per l’Infanzia di Nove. L’offerta prevede l’acquisto... dell’opera prodotta da artisti locali, numerata e certificata, in quanto serie limitata, e la degustazione di un risotto.

Riconoscimento normativo regionale
Il distretto della Ceramica, Porcellana e Vetro Artistico del Veneto, dopo essere passato al vaglio della Camera di Commercio I.A.A. di Vicenza, è attualmente in attesa del riconoscimento ufficiale da parte della Regione del Veneto.

Dati economici (core business e totale ambiti merceologici)
Le tipologie di prodotto delle aziende aderenti al Patto coprono quasi tutta l’area di mercato della ceramica, della porcellana e del vetro: prodotti per il complemento d’arredo, oggettistica e articoli da regalo.
Il Distretto conta, nell’intero territorio veneto, un totale di 681 aziende attive al registro imprese in data 30 settembre 2009 e una media di 5,16 dipendenti per impresa (considerando solo quelle artigiane con dipendenti, dati regionali al 2008).

Il Distretto non aderisce alla Federazione Distretti Italiani
Il testo pubblicato in questa pagina è stato reperito dal sito www.osservatoriodistretti.org, per maggiori dettagli visitate il sito.