Ceramiche Edelweiss, produttore di ceramiche per la tavola

Edelweiss Italian producer of decorative and artistic tableware, plates, dinnerware, souvenir. The production of these ceramics collections are completely hand-made as you can see on the video, their productions are on the top level quality. Edelweiss Italian factory at Nove (Vicenza) Veneto Region north east of Italy.

 

Lineasette Ceramiche - Arti applicate al Design - 2013

Giuseppe Bucco e Flavio Cavalli nel 1975 si diplomano all'Istituto d'Arte per la Ceramica di Nove e nel 1977 fondano a Marostica Lineasette. Lavorano inizialmente la ceramica tradizionale per conto terzi e avviano al contempo un laboratorio di ricerca e sperimentazione: vi è infatti fin da subito, da parte di entrambi, l'intenzione di individuare nuove forme stilistiche e nuove tecniche produttive che vadano da un lato ad affiancare e arricchire la tradizione produttiva del loro comprensorio e da un altro siano l'elemento distintivo della loro identità artistica e artigianale. Viene scelto il grès, ceramica dalle straordinarie qualità fisiche di durezza e impermeabilità, come materiale d'elezione per la produzione di manufatti quali vasi, vassoi, bottiglie, figure d'uomini e d'animali, tutti studiati, disegnati e realizzati con l'apporto artistico di entrambi.

Le loro collezioni riscuotono un successo commerciale sempre crescente, cosicché la loro figura di artisti e artigiani si fonde via via a quella di imprenditori. Nel 1987 il laboratorio vene spostato nell'ampia costruzione in acciaio e cemento disegnata dall'architetto Aldo Loss, allievo del celebre Tobia Scarpa (ora sede degli uffici e del grande show room) e successivamente, con l'aumentare delle richieste provenienti soprattutto dall'estero, la produzione viene nuovamente ricollocata, questa volta in un laboratorio, nella zona artigianale del comune limitrofo di Nove.

Officine Saffi presenta Claudi Casanovas, "Terra molecolare sculture" - Milano 1 marzo - 28 aprile 2013

Officine Saffi, ceramic art in Milan, Officine Saffi Ceramic Arts Gallery inaugura il nuovo ciclo espositivo con la prima personale italiana del grande artista catalano Claudi Casanovas.

Genio della terra, Casanovas dialoga con la materia mirando a trasfigurarne i caratteri più epidermici, fino a restituirla mediante la durezza della roccia, quasi fosse la sostanza primaria della realtà. Si tratta di un procedimento lirico che muove da un approccio scientifico e che si potrebbe definire "molecolare" grazie all'uso di metodi sperimentali sofisticati, come il congelamento in grandi celle frigorifere di veri e propri blocchi di argilla.